Siria, la guerra all’Iran che piace a Bibi

Scontro aperto - Tel Aviv ammette di aver colpito, e le ragioni non sono solo militari
Siria, la guerra all’Iran che piace a Bibi

L’escalation nello scontro tra Israele e Iran nei cieli della Siria tra domenica e lunedì notte ha riportato alla luce la guerra segreta che si è combattuta negli ultimi due anni. Domenica scorsa, Israele ha effettuato una rara serie di attacchi aerei nell’area dell’aeroporto di Damasco, seguita da un tentativo iraniano di sparare un missile […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.