Fiumicino ancorata ai Benetton. Cacciarli costerebbe 10 miliardi

Vale fino al 2044 - Il contratto per lo scalo, come quello di Autostrade, è favorevole al concessionario. Anche in caso di grave inadempienza
Fiumicino ancorata ai Benetton. Cacciarli costerebbe 10 miliardi

Il governo avrebbe sbattuto contro un muro se 4 anni fa avesse deciso di revocare la concessione di Fiumicino alla società Aeroporti di Roma (AdR) dei Benetton ritenendola responsabile dell’incendio che il 7 maggio 2015 si era mangiato un pezzo di aeroporto a causa della discutibile manutenzione degli impianti. Allora come oggi per sloggiare i […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.