“Ho sentito la ragazza gridare. ‘No, cosa stai facendo?’”

“Ho sentito la ragazza gridare. ‘No, cosa stai facendo?’”

“Un rapporto sessuale con violenza, senza il consenso, approfittando di una situazione psicofisica di inferiorità ma soprattutto a fronte del dissenso ben espresso dalla ragazza”. Per questo lo scorso 11 ottobre l’ex appuntato dei carabinieri, Marco Camuffo, è stato condannato in abbreviato dal Tribunale di Firenze a 4 anni e 8 mesi per aver violentato […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.