“Io razzista? Ma no, ho due nipoti di colore…”. Inizia così lo show, tutto difensivo, davanti alle commissioni Affari costituzionali di Camera e Senato di Giancarlo Blangiardo, prossimo presidente dell’Istat. Docente di Demografia alla Bicocca di Milano, lo studioso nel corso degli anni ha espresso posizioni assai controverse. Come Matteo Salvini, non è essere un […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Popolari, caso Renzi-Cdb. Il gip non chiude il caso

prev
Articolo Successivo

I veri dati dietro l’attacco al dl Dignità

next