C’è il mancato sblocco di una commessa da 766 milioni per il drone P2hh, sottoscritta da Gentiloni, tra le cause della decisione di giovedì, da parte di Piaggio Aerospace (azienda ligure dei velivoli militari in mano al governo degli Emirati Arabi Uniti) di chiedere l’amministrazione straordinaria. L’altra è il mancato intervento della società pubblica Leonardo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Landini parla per la Cgil: “Governo irresponsabile”

prev
Articolo Successivo

Moody’s: “Lo spread è alto per lo scontro con la Ue”

next