Apple annuncia che non rivelerà più i dati di vendita di iPhone, iPad e Mac e il titolo crolla in Borsa per il secondo giorno di fila con un analogo tonfo di quasi il 7%, raggiungendo il calo record in un solo giorno come non lo si vedeva dall’aprile 2016 quando c’era stata la prima […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Stress test bancari, bene le italiane

prev
Articolo Successivo

Bufale carnivore o vegani killer?

next