Siamo sicuri che i condoni fiscali non siano frutto del rapporto sadomaso tra contribuente e Stato? Forse il sadismo della burocrazia legittima il condono anche presso gli onesti. E il condono – nella perpetua giostra cattolica di peccato, pentimento e perdono – sana a sua volta il sadismo di Stato. Un piccolo esempio istruttivo. Il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Cappato cambierà il codice fascista?

prev
Articolo Successivo

“Chi vuole essere il primo tra voi sarà schiavo di tutti”

next