La palla cade a terra e a terra cadono anche le azzurre travolte dall’entusiasmo e dalla commozione. Ieri mattina, a Yokohama, l’Italia della pallavolo femminile ha vinto la semifinale del Mondiale contro la Cina, in una partita molto combattuta e si è aggiudicata un posto per la finale di oggi contro la Serbia. La “solita” […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Il Balla ritrovato. I vortici di colore di “Bal Tic Tac” riemergono dall’ex bar jazz

prev
Articolo Successivo

Neanche la Juve oscura le luci a San Siro

next