Tra la tribuna del David di Michelangelo, all’Accademia, e lo sfascio eterno di Sant’Orsola ci sono solo tre isolati: contare i passi che separano il marketing del passato dalla progettazione del futuro vuol dire misurare la distanza che separa Vanna Marchi da Giorgio La Pira. Tutti gli ultimi sindaci di Firenze hanno scelto Vanna Marchi: […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Sono “buonista” e me ne vanto: al modello Lodi preferisco Riace

prev
Articolo Successivo

Un prof italiano per Aleppo. “Così rinasce il minareto”

next