“Pensa che l’Nhs sia razzista?”. “Sì”. C’è dell’ironia nel fatto che tocchi al dottor Chaand Nagpaul – il primo presidente non bianco nei 186 anni di storia della British Medical Association, l’associazione dei categoria dei medici britannici – commentare gli sconfortanti dati di un approfondito studio sulle discriminazioni salariali nel servizio sanitario britannico. Verdetto senza […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

“Migranti schiavi delle milizie in guerra”

prev
Articolo Successivo

Il rocker di Maidan, onda della nuova Ucraina

next