“La proposta della maggioranza è ancora da definire e faremo le nostre valutazioni per esercitare il nostro ruolo in sede parlamentare, in linea di principio sono contraria a condoni generalisti e permanenti ma è giusto che i contribuenti morosi per l’oggettiva congiuntura economica, non dipendente dalla loro volontà siano rimessi sul mercato, è sostenibile parlare […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Fondazioni, l’imprenditore Parnasi torna dai pm: “Incontrai Bonifazi al Pd”

prev
Articolo Successivo

Eni e le mazzette nigeriane. Condannati i mediatori

next