Asimmetria, fra i libri più attesi di questa rentrée, non ha deluso le aspettative. Il romanzo d’esordio della scrittrice statunitense Lisa Halliday racconta due storie, quella di Amar Jaafari, un economista iracheno-americano ostaggio della burocrazia e la relazione fra Ezra Blazer e Alice, un celebre e anziano scrittore con una giovanissima ragazza affamata di vita. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

La recita non basta più: l’attore ora si fa scrittore

prev
Articolo Successivo

“Le cattedrali spagnole sono musei a pagamento nel deserto di fedeli”

next