La sfida difficile per salvare il siderurgico si rischia un rialzo dei prezzi per il settore

Scenari - Le promesse su ambiente e lavoro
La sfida difficile per salvare il siderurgico si rischia un rialzo dei prezzi per il settore

La vera sfida per l’Ilva inizia ora. Nel 2016 il siderurgico produceva quasi 6 milioni di tonnellate di acciaio l’anno, nel 2018 si fermerà a 4,5, 200mila in meno del 2017. In un anno e mezzo Ilva ha perso un quarto della sua capacità produttiva, mentre il settore cresceva e i concorrenti facevano affari d’oro. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.