Avellino, il perito accusa Autostrade per la strage del 2013: “40 morti per il guard rail”

La strage del 2013 - Alla sbarra l’ad Castellucci e altri 14. Il tecnico del tribunale: “Bulloni marciti e barriera insicura, ma Aspi non relazionò nulla al ministero”
Avellino, il perito accusa Autostrade per la strage del 2013: “40 morti per il guard rail”

Dopo i consulenti della Procura di Avellino, lo afferma anche il perito del giudice che a fine dicembre dovrebbe emettere la sentenza nei confronti dell’amministratore delegato di Autostrade per l’Italia, Giovanni Castellucci, e altri 14 imputati. La strage del viadotto di Acqualonga – 40 morti intrappolati in un bus Volvo precipitato nel vuoto il 28 […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.