Marcello Foa non ce l’ha fatta. Ieri mattina alle 9 (l’orario in questa vicenda ha la sua importanza) la commissione di Vigilanza ha bocciato la sua nomina a presidente della Rai. Il giornalista ha ottenuto 22 voti a favore, espressi da Lega e M5S, ma lontano dal quorum di due terzi (27 voti su 40) […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

La cattiveria 0208

prev
Articolo Successivo

Forza Italia, il partito in rivolta con Tajani e Letta: B. si rimangia l’ok

next