Giochi invernali

2026, a chi la do l’Olimpiade? La neve aiuta, ma non risolve

La corsa - Mercoledì il Coni designerà la candidata italiana. Ecco i punti di forza e debolezza dei dossier di Torino, Milano e Cortina d’Ampezzo

28 Luglio 2018

Il Coni vorrebbe far nascere Mi-To-Co, il mostro olimpico a tre teste in grado di unire le tre candidate italiane a ospitare i Giochi invernali del 2026: Milano, Torino e Cortina. Al presidente Giovanni Malagò piacerebbe che fosse Milano a guidare l’operazione e proverà a spiegarlo, lunedì prossimo, ai tre sindaci (Giuseppe Sala, Chiara Appendino […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.