Dalla spagna

Open Arms denuncia Tripoli e Roma. Il Viminale e Toninelli attaccano

A Palma de Mallorca con la camerunense salvata

22 Luglio 2018

Dopo aver rifiutato l’accesso al porto di Catania, offerto dal governo italiano, la nave Open Arms dell’Ong Proactiva Open Arms è arrivata ieri a Palma del Mallorca con a bordo Josefa, la 40enne camerunense ritrovata viva in mare martedì scorso insieme ai cadaveri di una donna e di un bambino sui cinque anni. Il gommone […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 11,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.