Un pasticcio a cui il renzianissimo sindaco di Firenze, Dario Nardella, dovrà trovare rimedio il prima possibile. L’elezione del nuovo presidente del Consiglio comunale fiorentino si è trasformata da subito in un caso politico, che adesso rischia di diventare un boomerang per il primo cittadino. Lunedì scorso, infatti, era prevista l’elezione del nuovo presidente dell’assemblea […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Siena col rottame di Mps non interessa più ai partiti

prev
Articolo Successivo

Studente 16enne, ferito grave durante lo stage

next