Pubblichiamo di seguito qualche “momento di trascurabile ansia” estratto dal libro “Stiamo calmi” del comico Saverio Raimondo, in libreria in questi giorni.   Sono al ristorante o in un negozio, ed è giunto il momento di pagare. “Pago bancomat”, dico porgendogli la carta. Loro la infilano nel Pos, schiacciano qualche tasto e poi passano a […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Cari autocrati dell’Est unitevi: più poteri a uno meno diritti per tutti

prev
Articolo Successivo

La Procura indaga sulla morte in gara del ciclista Goolaerts

next