Più che a Matteo Salvini e Luigi Di Maio, lui pensa ai Lehman Brothers. Pare complicato, ma un filo che lega i non-vincitori delle elezioni agli squali della finanza falliti 10 anni fa, esiste. Tutto sta a volerlo vedere. Luca Bergamo, vicesindaco di Roma, dice che bisogna farlo. E da uomo di sinistra che è […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Friuli Venezia Giulia, lo scrittore antifascista Pahor a 104 anni si candida alle regionali

prev
Articolo Successivo

“Al governo con B.? Mai. Nel Lazio a noi la vicepresidenza”

next