C’è chi non vuole saperne nulla “del tuo passato e di chi ti ha toccato il culo”, ma in fondo conosce bene “il dolore che si indossa d’inverno”, ossia “l’unica certezza di ogni amante mortale, il fatto che mi manchi da morire”. C’è chi sta in mezzo a un guado, dove “perfino la tua assenza […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

All’Ultima Cena almeno si mangia

prev
Articolo Successivo

Laveaux, l’orgoglio haitiano anti Trump

next