La Frattocchie a 5Stelle. Scuola di formazione ma pure vetrina del programma. Con le presenze sicure del candidato premier Luigi Di Maio, di Alessandro Di Battista e di Davide Casaleggio. E la possibile irruzione di Beppe Grillo, che ha una voglia matta di rifarsi vedere, per dimostrare che l’addio al M5S è ancora lontano. Mentre […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

Giallo risolto: il maiale che vaga per Roma è dei Casamonica

prev
Articolo Successivo

Firenze. Nardella assume per chiamata diretta la figlia della pm che archiviò Renzi

next