Un ragazzo di 25 anni e tre minorenni. Per mesi, a bordo di una Fiat Punto bianca, sono andati “a caccia” dei migranti della tendopoli di San Ferdinando (Reggio Calabria). Appena ne vedevano uno, in bicicletta o a piedi, senza motivo lo malmenavano con bastoni, catene e coltelli. Almeno sei gli episodi ricostruiti dai carabinieri […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese