Realpolitik

Alfano su Regeni: “Non possiamo litigare con Al-Sisi”

Partner ineludibile - In Parlamento spiega il ritorno al Cairo dell’ambasciatore. Di Battista: “Vergogna”. Le indagini al palo

Di Luciano Cerasa
5 Settembre 2017

L’Italia riprenderà dal 14 settembre i normali rapporti diplomatici con l’Egitto, a 19 mesi dal massacro di Giulio Regeni, nonostante tutte le piste investigative portino ai servizi di sicurezza del presidente Abdel Fattah Al Sisi. Le indagini sull’omicidio ripartono praticamente da zero, mentre si comincia a indagare sulla natura dell’incarico che Regeni aveva ricevuto dall’Università […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono state modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui