Una proroga della Regione Lazio, che autorizza nuovi prelievi dal lago di Bracciano, salvando un milione e mezzo di romani dai turni per l’acqua. E pure Virginia Raggi e il Movimento 5 Stelle, che guardavano con terrore all’ipotesi, sempre più concreta col passare delle ore, di ritrovarsi con la città a secco. Lo scenario del […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 13,99€ / mese per il primo anno
( successivamente 14,99€/mese )

Articolo Precedente

La versione del manager: “Li avevo avvisati da tempo che sarei andato via”

prev
Articolo Successivo

Le manovre di Renzi e il rischio che il Pd sia una bad company

next