Avete passato tutta l’estate 2016 a ballare “Vorrei ma non posto” sulla spiaggia e non sapete perché, voi che amavate Baglioni? Due anni fa vostra figlia è andata in fissa con “Roma, Bangkok” e vi siete dovuti andare a cercare su Internet che faccia avesse Baby K? Oppure, amanti dell’indie pop, vi siete appassionati a […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Mete d’autore. La guida (viziosa) dei grandi classici

prev
Articolo Successivo

“Il graffitista non è un criminale ma un artista, anche da museo”

next