L’abito non farà il monaco, ma i baffi fanno il comunista. Con i suoi folti mustacchi grigi e l’aria da Stalin pacioccone, André Chassaigne è l’unico esponente del Partito comunista francese a esser di fatto certo d’entrare all’Assemblea Nazionale di Parigi. La valanga Macron e la spinta centrifuga della sinistra tanto socialista che alternativa, non […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Il sonnifero di Kim mette ko studente americano: lo liberano, ma è in coma

prev
Articolo Successivo

Più mazzette per tutti: l’inchiesta che fa cadere anche i presidenti

next