Il capo dello Stato è riuscito a restare in carica, ma altri guai si profilano all’orizzonte. Il Psdb, principale partito alleato del Pmdb di Temer, è spaccato e la corrente interna dei più giovani sta pensando di abbandonarlo. Sul fronte giudiziario, nulla esclude che nei prossimi giorni a Brasilia possa scoppiare un nuovo caso sulla […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Più mazzette per tutti: l’inchiesta che fa cadere anche i presidenti

prev
Articolo Successivo

Negli Stati Uniti la religione si separa dalla politica

next