La Corte d’Assise di Taranto ha condannato all’ergastolo Giovanni Di Napoli, detto “Nino il Calabrese”, ritenuto il mandante del triplice omicidio avvenuto la sera del 17 marzo 2014, sulla strada statale 106, nel territorio di Palagiano (Taranto). Nell’agguato furono ammazzati Cosimo Orlando, la sua compagna, Carla Maria Fornari, e il figlio di lei, Domenico Petruzzelli, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Trump e Putin, incontro ad Amburgo il 7 e 8 luglio

prev
Articolo Successivo

Scoprirsi omosessuali in una cinica Milano

next