Solo il 48% dei russi voterebbe Putin, in caso di elezioni presidenziali (marzo 2018) anticipate ad oggi: lo attesta un sondaggio del Centro demoscopico indipendente Levada (già bersaglio del Cremlino), riportato dal quotidiano Kommersant. In un anno, Putin ha perso il 14, mentre è aumentata la percentuale degli indecisi, dal 25 al 42%. Alexei Navalni, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Le Pen fa la Républicaine (copia discorso di Fillon)

prev
Articolo Successivo

Un triumvirato per la “nuova” Libia

next