Il pestaggio

Alatri, minacce e violenze. Avvocati e parenti in fuga

Omicidio di Emanuele: isolati i due giovani in cella, tensioni in paese e sui social

30 Marzo 2017

“Paolo era sicuramente fuori di testa, forse aveva bevuto o forse aveva assunto stupefacenti. Devo infatti dire che quando siamo stati insieme assumeva cocaina”. Chi parla così davanti agli investigatori è uno dei tanti giovani che la notte del 25 marzo si trovava davanti al locale Mirò Music Club di Alatri (Frosinone), dove è scoppiata […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono state modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui