Per uno che dice di voler combattere la corruzione, non c’è male: solo a Mosca 1030 arresti, fra i quali 46 ragazzini per le proteste contro la corruzione e contro Dmitri Medvedev e i suoi arricchimenti illeciti. Ossia uno ogni otto manifestanti. Ma è anche il modo con il quale la polizia ha agito. Riportando […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Mail Box

prev
Articolo Successivo

Niente soldi per la “compagna” Le Pen

next