Il congresso fondativo di Sinistra Italiana si conclude con l’elezione a segretario del pisano Nicola Fratoianni. Giornata caratterizzata da interventi intensi sui temi centrali del Paese più che sulle alleanze, nonostante posizioni diverse come quella di D’Attorre che aveva presentato una mozione, bocciata, per la sospensione del congresso in attesa di vedere cosa accadrà in […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

L’ex mister 40 per cento vince giocando da solo

prev
Articolo Successivo

Il lungo addio al Pd. Dalla rossa Testaccio a Matteo il pariolino

next