Perché l’Eni di Claudio Descalzi è così sensibile alle notizie sull’inchiesta della Procura di Milano per corruzione internazionale? Da quasi tre anni l’amministratore delegato sa di essere indagato. Ma tra poche settimane il governo Gentiloni dovrà valutare se ci sono le condizioni per confermare Descalzi per un altro mandato. Una scadenza molto più vicina della […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

41,7 milioni a giornali e tv per difendere la propria immagine

prev
Articolo Successivo

Nel paese che non c’è più sulla diga che mette paura

next