La battaglia

Jobs Act, il governo vuole far saltare i referendum

Offensiva - L’avvocatura di Stato deposita la memoria alla Consulta contro i quesiti della Cgil su articolo 18, voucher e appalti: “Inammissibili perché manipolativi e propositivi”

6 Gennaio 2017

Una mossa scontata, che però sancisce ufficialmente l’apertura del nuovo fronte di battaglia alle politiche del governo Renzi: quello sul lavoro. L’avvocatura dello Stato – che su ordine di Palazzo Chigi si è costituita in giudizio – ha depositato ieri alla Consulta la memoria difensiva contro i tre quesiti referendari su cui la Cgil ha […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 11,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.