La madre di tutte le inchieste dimenticate sulla malapolitica campana alberga in un fascicolo a modello 45 della Procura di Napoli. Lì è rimasto il video di Fanpage che documentava pressioni e scambi di monetine fuori ai seggi di periferia delle primarie Pd per la scelta del candidato sindaco. Facce torve che invitavano a “votare […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

L’inchiesta Petroli è arenata. Su Poste deve ancora iniziare

prev
Articolo Successivo

E ora gli amici indiani di Ladylike Moretti sono accusati di “riduzione in schiavitù”

next