La condanna all’ergastolo è stata chiesta ieri, al termine della requisitoria, dal procuratore capo di Caltanissetta Amedeo Bertone per i boss mafiosi Salvo Madonia e Vittorio Tutino, ritenuti responsabili della strage di via D’Amelio, che il 19 luglio 1992 uccise il giudice Paolo Borsellino e cinque agenti di scorta soltanto due mesi dopo la strage […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)