Milano capitale nera del neo-nazismo europeo. Teste rasate, braccia tese. Dalla Germania all’Inghilterra alla Francia. Migliaia di ombre nella periferia profonda. Zona Rogoredo, via Toffetti allo Space 25. Hanno omaggiato Erike Pribke: “Tu sei rimasto fedele all’ideale supremo. Sarai sempre esempio per la bianca gioventù!”. Aryan Rock ieri fino a notte fonda. “Europe Awake” lo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Milano città chiusa Alfano: “Immigrati stop, sì ai militari”

prev
Articolo Successivo

Roma città all’aperto, multe e sgomberi per i migranti

next