La manina è mia e ora me la taglio. È questa la morale dell’ultimo spot di Matteo Renzi sulla riforma costituzionale. Se si va sul sito ufficiale della campagna per il “Sì” (www.bastaunsi.it) si trova una vibrante tirata contro l’istituto della decretazione d’urgenza, si propone una nuova meraviglia intitolata “decreti a data certa” e si […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

La gioia dei furfanti per i guai M5s

prev
Articolo Successivo

Uno scomodo Riotta: “Caro Matteo come va?”

next