Istat

L’Italia senza crescita mette in difficoltà il governo

Pil fermo nel secondo trimestre, addio al +1,2% previsto per fine anno. Risultato: la manovra d’autunno sarà un bagno di sangue. A Padoan mancano 20-25 miliardi senza contare le promesse...

13 Agosto 2016

Matteo Renzi, come ci ha spiegato più volte, correttamente non si appassiona agli “zerovirgola” dei conti pubblici. Nonostante la virgola non ci sia più – visto che la crescita del Pil italiano tra aprile e giugno è stata solo “0” sui tre mesi precedenti – il premier continua a non appassionarsi e ieri è stato […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.