Che fracasso in quel salotto di via Solferino. All’ingresso spingono, diramano comunicati, rettificano, insorgono, sgomitano. Altro che confronti dialettici, altro che dipinti di Francisco Goya, altro che smodati e pure corretti duelli rusticani, qui Urbano Cairo e Andrea Bonomi, per espugnare la società Rcs in Borsa e piantare la bandiera in sala Albertini al Corriere, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

“Colpa nostra, ci incazziamo poco”

prev
Articolo Successivo

Expo pozzo senza fondo: in arrivo altri 205 milioni

next