In mezzo al guado tra Expo e dopo Expo, ci sono 200 milioni di euro che passano da una mano all’altra come nel gioco delle tre carte: 80 milioni stanziati dal governo nel novembre 2015 per il polo tecnologico; 50 milioni messi a disposizione dalla Regione Lombardia per gli spettacoli di questi mesi sul sito […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Pubblicità e accuse: tra Cairo e Bonomi volano gli stracci

prev
Articolo Successivo

Intercettazioni. Pd, Fi ed ex Sel salvano “Giggino ‘a Purpetta”. Che ora spera nell’archivizione

next