Da Bonaga a Benni, “si torna a produrre democrazia”

In piazza a Bologna l’iniziativa del filosofo che parte dal modello “Libera” per una politica dal basso

28 Aprile 2016

Un raduno per la democrazia con musiche di Mozart suonate da un quartetto d’archi. E 120 persone che terranno in alto i cartelli della politica attiva fatta dal basso. È questo il tema di “Bologna Costituente”, che si terrà oggi alle 18 in Piazza Santo Stefano. Tra gli organizzatori il filosofo Stefano Bonaga. “Ci saranno […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 11,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.