Si sente il bersaglio di fuoco poco amico: “Pare che ci sia una caccia nei miei confronti”. Però non vuole personalizzare: “Qui è in gioco il futuro dei pugliesi e la tutela del mare, non la mia persona. Ma vogliono trasformare i temi referendari in una battaglia congressuale”. Michele Emiliano, governatore della Puglia per il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

Tutti in prima fila contro Matteo

prev
Articolo Successivo

Il Kamikaze fa parte della nostra storia

next