Web tax “leggera”, stangata Camere di commercio

La Camera cambia il testo uscito dal Senato, ma si moltiplicano mance e imposte
Web tax “leggera”, stangata Camere di commercio

Si è guadagnato il nomignolo di manovra “sparatutto”, la legge di Bilancio pre-elettorale in discussione in seconda lettura a Montecitorio e che finanzia praticamente a colpi di mance tutto il finanziabile con precisione chirurgica. La Commissione Bilancio della Camera, che sta esaminando l’articolato arrivato da Palazzo Madama, non vuole passare inosservata rispetto ai colleghi senatori. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.