Usa pronti a riconoscere Gerusalemme capitale

Usa pronti a riconoscere Gerusalemme capitale

Il presidente degli Usa Donald Trump è pronto a riconoscere Gerusalemme capitale “unica e indivisibile” dello Stato di Israele. L’annuncio, che secondo i media arriverà mercoledì, ha scatenato reazioni preoccupate da parte del presidente palestinese Abu Mazen che ha avvisato: “Potrebbe distruggere i nascenti sforzi di pace nell’area del Medio Oriente”, mentre l’Autorità nazionale palestinese […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.