Una tv che balla (ma c’è anche la criminologa in giuria)

C’è un solo posto al mondo in cui si balla più di quanto non si ballasse sul Titanic; la Tv italiana. Che volete, siamo pieni vip, e qualcosa bisogna fargli fare. Su Fox è alla stretta finale Dance Dance Dance, dove Haruki Murakami non c’entra ma c’entra Carlo Conti; una specie di Tale e quale […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.