» Politica
domenica 02/04/2017

Tornano Cuffaro e Lombardo. Si candidano a fare i “pupari”

I due ex governatori, condannati per le connessioni con Cosa Nostra, tentano di influenzare il voto cercando di richiamare le truppe di un tempo e di rinverdire le clientele
Tornano Cuffaro e Lombardo. Si candidano a fare i “pupari”

Uno è condannato in giudicato per favoreggiamento alla mafia, ma è libero dopo avere scontato la pena. L’altro è stato condannato due giorni fa in Appello a due anni per voto di scambio con Cosa Nostra, ma dai giudici ha ottenuto l’assoluzione per il reato più infamante, concorso esterno in associazione mafiosa. E oggi Totò […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Politica

Ferrero lascia, oggi Rifondazione elegge il suo nuovo segretario

Politica

Davigo, un anno in trincea: Renzi-bluff e l’aiutino a Canzio

Iran, precipita aereo: nessun sopravvissuto
Politica
A bordo 66 passeggeri

Iran, precipita aereo: nessun sopravvissuto

Politica
La moglie: “M’ha aggredito”

De Falco: “Mai violento, accuse denigranti”

Incidenti sulle Alpi, muoiono tre sciatori
Politica
Valanghe e fuoripista

Incidenti sulle Alpi, muoiono tre sciatori

Matteo esclude le larghe intese, ma tace su Silvio
Politica
I 100 punti del programma

Matteo esclude le larghe intese, ma tace su Silvio

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×