Terremoto, incostituzionali le leggi di Lazio e Marche

Le norme nazionali per l’edilizia in zone a rischio richiedono un via libera preventivo, nelle Regioni più colpite ad agosto solo controlli a campione: la Consulta si è già espressa contro 5 volte
Terremoto, incostituzionali le leggi di Lazio e Marche

Di certo il caso e la forza della natura hanno un peso in molti eventi della vita, specie quando un terremoto si porta via 300 vite e una decina tra paesi e frazioni. Il caso e la natura, però, interagiscono sempre col lavoro dell’uomo e le leggi che lo regolano. Ecco, nel caso di Lazio […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.