Sospetti, faide interne e paure: la guerra fra governo e Renzi

Battaglia - L’attacco al “trio che decide da solo” Gentiloni, Padoan e Calenda. Dietro, la mazzata d’autunno
Sospetti, faide interne e paure: la guerra fra governo e Renzi

Il racconto è quello autoreferenziale che la politica fa di sé sui giornali. Ma lo scontro tra interessi e rapporti di forza è reale. Una parte del governo, più sensibile ai richiami di Bruxelles, si muove per segnalare due cose: serviranno “sacrifici” (leggi: aumenti di tasse) e un po’ di privatizzazioni. Il contrario di quel […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.